Founder

"Radici Profonde e Sogni senza Tempo: La Storia della Scogliera"

Nell’abbraccio incontaminato tra il mare di Capo Vaticano e la terra generosa, “La Scogliera” è nata dal sogno e dall’ardore di due anime pioniere, Biagio e Nunziata. Contadini di giorno e pescatori al tramonto, hanno intrecciato la loro vita con la natura rigogliosa, coltivando cipolle e frutta sulla stessa terra che avrebbe ospitato il primo nucleo di quello che oggi conosciamo come un villaggio accogliente e vibrante. Fu il visionario spirito di nonno Biagio, custode delle tradizioni e innovatore instancabile, a trasformare le poche piazzole di un terreno rustico in un luogo di incontro e condivisione, dove famiglie e viaggiatori da ogni dove potessero trovare riparo e serenità, circondati dalla bellezza selvaggia di questa terra.

Con il passare degli anni, e sotto la guida sapiente di Biagio, “La Scogliera” è fiorita, abbracciando i cambiamenti senza mai perdere di vista le radici profonde che l’hanno vista nascere. Da semplice camping a un villaggio turistico che oggi si erge fiero, testimone di una storia fatta di lavoro, passione e amore per la propria terra, “La Scogliera” continua a essere un faro di ospitalità, dove il benessere dei suoi ospiti e la cura per l’ambiente si intrecciano in un legame indissolubile, perpetuando la visione di un uomo che ha saputo sognare in grande, lasciando un’eredità che ancora oggi guida ogni nostra scelta.

"Tra il sussurro delle onde e il soffio gentile del vento, 'La Scogliera' è custode di sogni tessuti con la tenacia di chi ha saputo ascoltare la voce della terra."

Sulla Nostra Storia

Un Nuovo Orizzonte...

Sotto la fresca guida di Alice e Marinella Arrivabene e Gaston, “La Scogliera” ha intrapreso un viaggio di rinnovamento, intrecciando la ricca eredità lasciata con visioni moderne e dinamiche. In questo nuovo capitolo, il villaggio si evolve, riscoprendosi senza perdere di vista l’essenza che lo ha reso unico: un luogo dove la natura, la tradizione e l’innovazione si fondono per creare un rifugio per l’anima.

La nuova gestione pone un’enfasi particolare sull’importanza delle persone – sia i membri del team che gli ospiti – riconoscendo che sono il vero cuore pulsante di “La Scogliera”. Questo approccio umanistico si traduce in un ambiente caloroso e accogliente, dove ciascuno si sente parte di una famiglia estesa. La serenità e il benessere dei dipendenti si riflettono direttamente nell’eccellenza del servizio offerto, creando un’esperienza ospitale che va oltre la semplice vacanza.

Parallelamente, la cura per i servizi rimane impeccabile, con un occhio di riguardo verso l’inclusività e la personalizzazione dell’esperienza di soggiorno. “La Scogliera” si rinnova offrendo spazi e attività che rispondono alle esigenze di tutti: appartamenti dotati di ogni comfort moderno, un camping immerso nel verde a pochi passi dal mare, e una ristorazione che celebra i sapori del territorio con innovazione e rispetto delle tradizioni. L’attenzione ai dettagli, dalla disponibilità di appartamenti per ospiti con disabilità alle opzioni di ristorazione adattabili, testimonia l’impegno della gestione nel garantire che ogni ospite possa trovare il proprio spazio ideale all’interno del villaggio. A soli 70km dall’aeroporto.

Alla “Scogliera”, l’evoluzione dei servizi va di pari passo con la valorizzazione delle persone, in un equilibrio che mira a offrire non solo una vacanza, ma un’esperienza trasformativa, dove la bellezza della natura, la ricchezza delle relazioni umane e la qualità dell’accoglienza si intrecciano per regalare momenti unici e indimenticabili. Marco e Ida, con la loro visione, stanno scrivendo una nuova pagina nella storia della “Scogliera”, dove il passato e il futuro dialogano in armonia, promettendo un futuro luminoso per questo piccolo angolo di paradiso.